Mondo

Olanda accusa, cyberattacco da Mosca

Espulsi quattro 007 russi, portarono attacco contro l'Opac

(ANSA) - L'AJA, 4 OTT - L'Olanda accusa la Russia di avere messo a segno un attacco contro l'Opac, l'Agenzia per la proibizione della armi chimiche, che ha sede all'Aja. Il ministro della Difesa olandese ha quindi ha reso noto che per questo il Paese ha espulso quattro agenti dell'intelligence russa.
    I servizi di sicurezza olandesi, secondo quanto riferisce la Bbc, hanno espulso i quattro russi in aprile. L'operazione informatica sarebbe stata messa a segno dall'intelligence militare russa, il Gru. I quattro sospettati avevano passaporti diplomatici e tra loro c'era un esperto di informatica.
    L'Opac è stata coinvolta di recente nelle analisi relative all'attacco all'ex spia russa nel Regno Unito Sergei Skripal, così come ha indagato su presunti attacchi chimici in Siria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie