Open Arms, Italia e Malta negano accesso

Denuncia organizzazione via twitter, a nave serve rifornimento

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - "Italia e Malta negano l'accesso alle loro acque territoriali alla nostra nave Open Arms, un battello umanitario che ha salvato oltre cinquemila vite in un anno sotto il coordinamento della Guardia Costiera, che è stato dissequestrato dalla giustizia italiana ed il cui equipaggio è europeo, come la bandiera" della stessa nave. Così la ong Proactiva Open Arms ha annunciato su Twitter il divieto di accesso ai porti italiani e maltesi richiesto per fare rifornimento e cambiare equipaggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie