Mondo

Nato, Russia sia trasparente nel Baltico

Intercettazioni sono attività normale, ma alcune sono pericolose

(ANSA) - BRUXELLES, 29 GIU - Nel Baltico "la grande maggioranza delle intercettazioni di aerei viene fatta in modo professionale, da entrambe le parti" ma "alcune sono fatte in modo pericoloso" e mentre "intercettare gli aerei è un'attività normale, bisogna concentrarsi su come migliorare la sicurezza" aumentando l'uso dei transponder. Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, all'arrivo nel quartier generale dell'Alleanza che ospita una ministeriale Difesa. "Nel Mar Baltico vediamo una maggiore attività militare. La vediamo in terra, in mare e in aria. Questo semplicemente sottolinea l'importanza della trasparenza e della prevedibilità per prevenire incidenti e, se succedono, per impedire che vadano fuori controllo e creino situazioni pericolose". "Per questo vanno rispettati i diversi accordi, che richiedono trasparenza, prevedibilità e anche l'osservazione internazionale delle esercitazioni militari. Siamo trasparenti sulle nostre esercitazioni militari e chiediamo alla Russia di essere trasparente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie