Mondo

Macedonia vota per politiche anticipate

In lieve vantaggio conservatori ex premier Gruevski

(ANSAmed) - SKOPJE, 11 DIC - In Macedonia alle 7 si sono aperte i seggi per le elezioni politiche anticipate da cui tutti si attendono il superamento della lunga crisi politica che da quasi due anni paralizza il Paese, con lo stallo delle riforme e un forte ritardo nel cammino europeo. A generare la crisi era stato nel gennaio 2015 lo scandalo delle intercettazioni con le accuse del leader dell'opposizione socialdemocratica Zoran Zaev al capo del governo conservatore Nikola Gruevski di aver tenuto sotto controllo le conversazioni telefoniche di oltre 20 mila persone - politici, magistrati, diplomatici stranieri, esponenti religiosi, giornalisti.
    Gruevski e Zaev, leader rispettivamente del partito conservatore Vmro-Dpmne al potere da dieci anni e del partito socialdemocratico (Sdsm), restano i principali protagonisti del voto odierno, al quale partecipano cinque coalizioni e sei partiti. Gli ultimi sondaggi davano in lieve vantaggio il partito Vmro-Dpmne di Gruevski, dimessosi all'inizio dell'anno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie