Merkel, oltre all'Ucraina anche Caucaso e Balcani rischiano

Per cancelliera tedesca da Ucraina pericoli di conflitto esteso

"Qui non si tratta solo dell'Ucraina. Si tratta della Moldavia, della Georgia e, se si va avanti così, ci si può chiedere se ci si debba interrogare anche sulla Serbia e sugli stati dei Balcani dell'ovest". Lo ha detto Angela Merkel a Sydney, in un discorso particolarmente duro con Mosca.
    "L'idea che una guerra moderna possa essere circoscritta è un errore fatale. Da una crisi regionale nei Balcani il conflitto divamperebbe in poche settimane", ha detto la cancelliera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie