Mondo

Corsica: acquisto casa vietato a chi non risiede da 5 anni

Circa il 40% degli alloggi appartiene ai francesi del continente o agli stranieri

Chi non risiede in Corsica da almeno cinque anni non potrà acquistare casa. L'Assemblea della Corsica ha adottato oggi una decisione che limita l'acquisto di beni immobiliari o semplici terreni solo ai residenti permanenti da oltre cinque anni. In un contesto in cui quasi la metà degli alloggi sono residenze secondarie, la decisione punta a limitare la speculazione immobiliare. In Corsica, circa il 40% degli alloggi appartiene ai francesi del continente o agli stranieri.

    Proprietà che vengono aperte sono qualche mese all'anno. La maggioranza di esse sono situate nelle zone litoranee, ma anche nell'entroterra. Molte vengono affittate al nero a prezzi molto elevati, al di fuori di ogni controllo. La decisione dell'Assemblea della Corsica punta anche a moderare l'impennata dei prezzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie