Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: in dicembre cresciute riserve di valuta estera

Riserve forex dicembre 3.250 mld dollari, +27,7 mld su novembre

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 07 GEN - Nel mese di dicembre le riserve in valuta estera della Cina sono cresciute mentre il dollaro americano si è indebolito rispetto alle altre valute principali, spingendo verso l'alto il valore delle partecipazioni non in dollari del Paese: è quanto mostrano i dati ufficiali odierni dalla State Administration of Foreign Exchange (Safe).
    Secondo questi ultimi, infatti, le riserve forex della Cina ammontavano a 3.250,2 miliardi di dollari alla fine di dicembre, con un aumento di 27,78 miliardi di dollari, pari allo 0,86% rispetto a un mese prima.
    "Il mercato forex ha mantenuto un'operatività stabile, con transazioni attive e ordinate", ha detto, commentando i dati, il vice direttore dell'ente Wang Chunying.
    Quest'ultimo ha attribuito l'aumento a fattori tra cui la pandemia di Covid-19 e le aspettative di politica monetaria nei principali Paesi, i quali hanno indebolito il dollaro e spinto in alto il valore degli asset cinesi in altra valuta.
    I dati odierni hanno mostrato inoltre che alla fine del mese scorso le riserve auree della Cina sono arrivate a 113,1 miliardi di dollari. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie