Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

La sutura intelligente senza punti e monitorata a distanza

Sviluppata da un team di scienziati israeliani e cinesi

(ANSA-XINHUA) - GERUSALEMME, 25 NOV - Ricercatori israeliani e cinesi hanno sviluppato una medicazione intelligente in grado di guarire e controllare le ferite senza bisogno di suture. Lo ha reso noto oggi l'Israel Institute of Technology (Technion).
    La medicazione, sviluppata in uno studio pubblicato sulla rivista Advanced Materials, lega i lembi della ferita, la protegge dalle infezioni e invia informazioni sulle condizioni della zona interessata direttamente ai computer o agli smartphone dei medici, ha spiegato il Technion. Lo studio è stato condotto dal Technion e dalla Shanghai Jiao Tong University, in collaborazione con Sun Yat-sen University Shenzhen Campus e la Xidian University di Xi'an.
    La medicazione viene applicata prima sul sito in cui è prevista l'incisione, che poi viene praticata attraverso di essa. Dopo l'intervento, le due estremità della ferita vengono avvicinate e in soli tre secondi la medicazione si lega insieme, tenendo chiusi i tessuti, in modo simile alle suture. La medicazione monitora continuamente la ferita, segue il processo di guarigione, controlla i segnali di infezione come i cambiamenti di temperatura, pH, livelli di glucosio e fa rapporto al personale medico.
    La benda intelligente rilascia anche antibiotici sull'area della ferita, prevenendo le infezioni. L'innovazione si basa su un nuovo polimero antibatterico, strutturato come una cerniera molecolare, composto da zolfo e azoto. Negli esperimenti, le ferite chiuse con la medicazione intelligente sono guarite velocemente come quelle sigillate con le suture e hanno mostrato un tasso d'infezione ridotto, secondo quanto riferito dai ricercatori. (XINHUA) (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie