Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: maltempo, a Shanghai quasi 330.000 evacuati

La città si prepara all'arrivo del tifone Chanthu

(ANSA-XINHUA) - SHANGHAI, 14 SET - Sono quasi 330.000 gli evacuati a Shanghai in vista delle violente precipitazioni e dei forti venti portati dal tifone Chanthu, il 14mo di quest'anno.
    Come previsto, quest'ultimo dovrebbe soffermarsi fino a domani sulle acque costiere nel raggio di 100 e 200 km a est di Shanghai, dove si trova da ieri sera, prima di indebolirsi e spostarsi verso nord-est, lontano dalla città, questo giovedì; è quanto reso noto dal centro meteorologico locale.
    È previsto che nel periodo che va da ieri sera a domani, cadranno su alcune zone di Shanghai precipitazioni fino a 250 mm.
    Per prepararsi all'arrivo del tifone, le autorità locali hanno anche cancellato i viaggi di 150 autobus a lunga percorrenza, sospeso alcuni servizi di trasporto marittimo e ferroviario e chiuso 112 attrazioni turistiche.
    Ieri pomeriggio, il centro meteorologico della provincia cinese orientale dello Jiangsu ha diramato un allarme giallo - il terzo più alto - per il tifone Chanthu.
    Le autorità dell'istruzione della città di Nantong invece, nella provincia dello Jiangsu, hanno disposto la sospensione delle lezioni negli asili e nelle scuole elementari e superiori per la giornata di oggi. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie