Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nuova legge per il consenso sui dati personali

Per frenare la raccolta eccessiva e l'uso improprio

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 23 AGO - Il Comitato Permanente della 13ma Assemblea Nazionale del Popolo, massimo organo legislativo cinese, ha adottato una nuova legge sulla protezione dei dati personali.
    Progettata per frenare la raccolta eccessiva di dati personali e il loro uso improprio, spesso oggetto di reclami, la legge cerca di garantire la conoscenza e il consenso degli utenti quando i loro dati personali vengono raccolti e trattati, ha dichiarato l'esperto di diritto Yang Heqing mentre spiegava la legge.
    Yang, funzionario della Commissione per gli Affari Legislativi del Comitato Permanente dell'Assemblea Nazionale del Popolo, ha aggiunto che alcuni fornitori di servizi online hanno abusato dei dati personali per profilare i loro utenti in modo da differenziare i prezzi, provocando la discriminazione degli stessi e danneggiando gli interessi economici dei consumatori.
    Al contempo, le conseguenze della fuga di dati possono essere estremamente gravi per le piattaforme online e i fornitori di servizi in possesso di enormi quantità di informazioni sugli utenti, ha dichiarato Yang.
    Stabilendo una serie di regolamenti, la legge chiarisce le responsabilità delle parti coinvolte nella raccolta e nel trattamento dei dati personali, ha aggiunto il funzionario, sottolineando la necessità di aumentare la consapevolezza pubblica in modo da facilitare l'attuazione della legge che entrerà in vigore il 1° novembre. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie