Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Traffico ferroviario merci Cina-Europa in crescita del 28%

Oltre 1.200 viaggi nel 2021 attraverso lo snodo in Mongolia

(ANSA-XINHUA) - HOHHOT, 19 LUG - L'interporto di confine di Erenhot, nella regione autonoma della Mongolia Interna della Cina settentrionale, ha gestito oltre 1.200 viaggi in treno durante la prima metà del 2021. Lo hanno reso noto le autorità doganali locali. In totale sono passati 1.241 treni merci Cina-Europa attraverso la stazione nei primi sei mesi dell'anno, con una crescita rispetto allo stesso periodo del 2020 del 28,07%.
    Le importazioni principali trasportate dai treni hanno incluso la pasta di carta e i semi di lino, mentre le esportazioni hanno compreso principalmente ricambi auto, beni di prima necessità, elettrodomestici e prodotti fotovoltaici.
    Il valore totale delle importazioni e delle esportazioni durante il periodo preso in esame ha raggiunto 2,61 miliardi di dollari, con un aumento del 59,57% su base annua. Cinquanta rotte del treno merci Cina-Europa passano attraverso l'interporto ferroviario di Erenhot, l'unico esistente tra Cina e Mongolia. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie