Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

5G: Cina, in Zhejiang costruite oltre 62.000 stazioni base

Il piano provinciale ne prevede 120.000 entro fine 2022

(ANSA-XINHUA) - HANGZHOU, 04 GIU - La provincia dello Zhejiang, fulcro dell'e-commerce in Cina orientale, alla fine del 2020 aveva già realizzato 62.600 stazioni di base per la rete 5G, ha reso noto la Zhejiang Communications Administration.
    L'hub commerciale privato ha anche promosso molti progetti pilota per raggiungere la commercializzazione su vasta scala del 5G in settori come industria, salute e istruzione, ha dichiarato Gan Meng, funzionario dell'amministrazione, in una conferenza stampa di ieri.
    Il valore aggiunto delle principali industrie dell'economia digitale di Zhejiang ha raggiunto quasi i 702 miliardi di yuan (circa 95,11 miliardi di dollari) nel 2020, con una crescita del 13% rispetto all'anno precedente, secondo un rapporto reso pubblicato nella conferenza stampa.
    Il piano prevede la costruzione di 120.000 stazioni di base per la rete 5G nella provincia entro il 2022.
    La Cina ha preso il comando a livello globale dello sviluppo del 5G, con la costruzione di un totale di 819.000 stazioni entro la fine di maggio, che rappresentano oltre il 70% del totale nel mondo, secondo Liu Liehong, vice ministro dell'industria e dell'informatica. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie