Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: a Shanghai al via i vaccini monodose

Sviluppato dalla società cinese CanSino Biologics

(ANSA-XINHUA) - SHANGHAI, 18 MAG - Shanghai ha iniziato a somministrare il nuovo vaccino anti Covid-19 monodose sviluppato dalla società cinese CanSino Biologics. È quanto ha dichiarato il centro comunale di prevenzione e controllo delle malattie.
    La campagna vaccinale è stata lanciata il 13 maggio. Ieri sono state somministrate 23.154 dosi in nove distretti della città.
    Il centro ha spiegato che la nuova formulazione, diversa dai tre tipi di vaccini inattivati usati finora in città, è un vaccino ricombinante anti Covid-19 (adenovirus a vettore di tipo 5) che utilizza diverse tecniche di produzione e si traduce in diversi dosaggi richiesti.
    Il portavoce ha ricordato che sulla base dei risultati degli studi clinici e delle prestazioni per l'uso di emergenza e dopo il lancio generale, tutti i vaccini che hanno ottenuto l'approvazione condizionata per il mercato hanno dimostrato un buon profilo di sicurezza.
    In città i diversi siti di inoculazione hanno segnalato un aumento significativo del numero di persone che si informano sul vaccino monodose, soprattutto quelle molto impegnate quotidianamente.
    In un centro sportivo nel distretto di Jing'an, l'inoculazione del vaccino è iniziata il 14 maggio. Finora sono state somministrate in tutto 1.398 dosi e secondo gli operatori sanitari locali al momento non sono stati segnalati effetti indesiderati. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie