Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: piattaforma traduce voce in testo per audiolesi

Uso dell'Intelligenza artificiale per collegamenti online

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 15 APR - In Cina è stata introdotta una piattaforma operativa che utilizza l'intelligenza artificiale (Ia) per offrire servizi che trasformano la voce in testo scritto in modo che le persone con problemi di udito possano leggere i discorsi pronunciati durante le videoconferenze, gli eventi in livestreaming e i corsi online.
    La piattaforma fornisce sottotitoli in tempo reale per queste attività online attraverso l'app di comunicazione DingTalk. Il sistema, già disponibile in più di 80 città cinesi, è stato lanciato dalla China Association of the Deaf and Hard of Hearing.
    Questa tecnologia è in grado di aiutare gli audiolesi e i non udenti ad assorbire meglio le informazioni e migliorare la loro vita sociale, ha detto Yang Yang, presidente dell'associazione.
    Secondo Xiao Xue, uno dei manager di DingTalk, in futuro saranno sviluppati sulla piattaforma servizi di riconoscimento della voce e di traduzione bilingue cinese-inglese e i testi tradotti potranno essere visualizzati sugli schermi dei cellulari o dei computer.
    Le statistiche mostrano che in Cina oltre 20 milioni di persone hanno problemi di udito. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie