Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: 'sforzi per accelerare vaccinazione'

L'appello degli esperti per incoraggiare le persone a vaccinarsi

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 14 APR - Gli esperti del controllo delle malattie in Cina hanno richiesto sforzi per guidare e incoraggiare il pubblico a vaccinarsi volontariamente e assicurare che tutti gli aventi diritto alla vaccinazione vi abbiano accesso.
    Secondo Wu Zunyou, epidemiologo capo del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, i recenti nuovi contagi nella città di Ruili nello Yunnan ci ricordano che la pressione dei casi importati non si è placata e resta il rischio che l'epidemia si diffonda in singole regioni a causa di questi ultimi.
    La vaccinazione è una strategia importante per prevenire e controllare il Covid-19 e l'immunità di gregge può verificarsi solo quando il tasso di vaccinazione raggiunge circa il 70-80% di tutta la popolazione, ha aggiunto l'esperto per poi spiegare che al di sotto di tale valore ci può essere l'immunità individuale ma questa non può bloccare la diffusione di una possibile nuova insorgenza epidemica al manifestarsi di nuove fonti di contagio. La Cina sta attualmente lanciando la vaccinazione nelle regioni prioritarie, comprese le città portuali e di confine ad elevato rischio di infezioni importate, le città grandi e medie e le regioni con precedenti di cluster di infezione. Il funzionario ha poi aggiunto che anche le popolazioni prioritarie, tra cui il personale impiegato nella catena del freddo, il personale medico e quello del settore pubblico, stanno ricevendo i vaccini. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie