Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: entra in funzione parco eolico da 400.000 kw

L'impianto si trova nella regione del Delta del fiume Yangtze

(ANSA-XINHUA) - NANCHINO, 12 APR - Un impianto eolico offshore con una capacità installata di 400.000 kw è entrato in funzione oggi nella regione del Delta del fiume Yangtze nella Cina orientale, una delle aree economiche più importanti del Paese.
    L'impianto si trova nella città di Yancheng, nella provincia dello Jiangsu e ha portato la capacità totale installata dell'area per la generazione di nuova energia a 10,04 milioni di kw, rendendola la prima città della regione a superare la soglia dei 10 milioni di kw.
    Il Delta del fiume Yangtze è una delle regioni economicamente più attive del paese e rappresenta circa un quarto del pil nazionale. Qui il consumo di energia è stato a lungo dipendente dalla trasmissione proveniente da altre aree a causa delle limitate risorse energetiche.
    Per Yan Huaidong, direttore generale della State Grid Yancheng Power Supply Company, lo sviluppo di progetti eolici offshore aumenterà notevolmente la percentuale di consumo di energia di nuova generazione nella regione e aiuterà la Cina a realizzare gli obiettivi relativi alle emissioni di carbonio.
    Alla fine del 2020, la capacità totale installata per la generazione di nuova energia nella provincia dello Jiangsu è salita a 34,96 milioni di kw, segnando un aumento del 369,9% rispetto alla fine del 2015. La Cina ha promesso di adoperarsi per raggiungere il picco delle emissioni di anidride carbonica entro il 2030 e conseguire la neutralità carbonica entro il 2060.
    Yan ha inoltre affermato che per la fine di quest'anno è prevista l'entrata in funzione di una linea costiera per la trasmissione di energia da 500 kw, attualmente in costruzione.
    Il direttore generale ha poi concluso dicendo che si prevede che quest'ultima trasmetta annualmente 17,3 miliardi di kwh di energia verde all'area meridionale dello Jiangsu, contribuendo a generare una produzione totale del valore di 20 miliardi di yuan (circa 3 miliardi di dollari) dai settori a monte e a valle.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie