Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: inasprita la lotta alle truffe online

Nel 2020 arrestate 361mila persone,sventati reati per 28 mld dlr

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 10 APR - La Cina ha intensificato i suoi sforzi volti a reprimere le frodi online e nelle telecomunicazioni, nel tentativo di combattere questo tipo di attività illegali in rapido aumento.
    L'anno scorso la polizia di tutto il Paese ha risolto 322.000 casi di frodi telematiche, arrestando 361.000 sospettati. Lo rivelano i dati del Ministero della Pubblica Sicurezza, secondo i quali sono stati bloccati 1,6 milioni di siti web fraudolenti e sono state smantellate 11.000 bande colpevoli di aver perpetrato attività criminali usando telefoni o carte bancarie.
    Grazie all'operazione, è stata evitata una perdita totale di almeno 187,6 miliardi di yuan (circa 28,68 miliardi di dollari) e il coinvolgimento di 8,7 milioni di potenziali vittime.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie