Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nuovi sforzi per stabilizzare import/export

Commercio con l'estero ancora instabile e incerto

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 08 APR - La Cina farà di tutto per stabilizzare le importazioni e le esportazioni dal momento che il commercio nazionale con l'estero continua ad affrontare una fase di instabilità e incertezza. Lo ha dichiarato oggi il Ministero del Commercio Cinese.
    Oltre ai rischi dell'epidemia, alle catene di approvvigionamento globali instabili e alle complesse situazioni internazionali, le micro-entità affrontano sfide continue come le alte tariffe del trasporto marittimo, l'aumento dei prezzi delle materie prime e la carenza di manodopera. Lo ha specificato Gao Feng, il portavoce del Ministero del Commercio durante una conferenza stampa, aggiungendo inoltre che il Ministero monitorerà da vicino la situazione e manterrà le sue politiche coerenti, stabili e sostenibili.
    Il dicastero cinese migliorerà le politiche commerciali del Paese e continuerà a sostenere le imprese, riducendone i costi e migliorandone l'efficienza.
    Il funzionario ha inoltre puntualizzato che il Ministero collaborerà attivamente con i dipartimenti pertinenti per aumentare le importazioni di prodotti e servizi di alta qualità.
    (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie