Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina promuove imballaggio ecologico per le spedizioni

Nuove regole . In 3 mesi in Cina gestiti 20 mld di pacchi

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 08 APR - L'ufficio postale cinese ha dichiarato che la Cina sta promuovendo attivamente il packaging ecologico nel settore delle consegne espresse, in quanto le autorità hanno stabilito dei precisi requisiti d'imballaggio sia per i fornitori dei servizi di consegna che per i clienti.
    Citando le nuove regole sull'imballaggio dei colli che sono entrate in vigore di recente, Guan Aiguang, funzionario dell'ufficio postale, ha spiegato che le società di spedizioni dovrebbero acquistare materiali da imballaggio che soddisfino gli standard stabiliti dal governo e dare priorità ai prodotti riutilizzabili o facili da riciclare.
    Secondo le nuove regole, gli spedizionieri dovranno imballare i pacchi in modo più ecologico ed economico, riducendo l'uso di nastro adesivo e riempitivi, e favorendone il riciclaggio.
    Guan ha dichiarato inoltre che i clienti dei servizi di consegna espressa dovrebbero a loro volta sostenere l'imballaggio ecologico e rispettare le nuove regole, che chiedono loro di evitare l'uso di materiali che non sono in linea con le relative leggi e regolamenti.
    Il funzionario ha inoltre ricordato che questo mese l'ufficio lancerà una campagna di un anno per correggere l'imballaggio eccessivo e verranno inoltre stabilite le norme ufficiali per limitarlo nel settore delle spedizioni.
    Secondo i dati forniti dall'ufficio postale nazionale, dall'inizio dell'anno a fine marzo, gli spedizionieri cinesi hanno gestito più di 20 miliardi di colli, con una media di 240 milioni al giorno, e si prevede che entro la fine del 2021 i pacchi consegnati dalla Cina saranno oltre 95 miliardi (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie