Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: Niente esodo per il Capodanno cinese, appello delle autorità

E' considerato il più grande spostamento umano annuale al mondo

L'85% dei cittadini cinesi non ha viaggi in programma durante le imminenti vacanze per il Festival di Primavera, il Capodanno lunare, a seguito di un appello lanciato dalle autorità ai residenti a ridurre al minimo gli spostamenti per prevenire la diffusione della Covid-19. E' quanto emerge da recente sondaggio condotto dal quotidiano China Youth Daily su 2.025 persone.

Il Festival di Primavera, che quest'anno cade il 12 febbraio, è un'occasione importante per riunirsi in famiglia. Nei 40 giorni, che quest'anno vanno dal 28 gennaio all'8 marzo, solitamente le vacanze danno vita a un vero e proprio esodo, considerato il più grande spostamento umano annuale al mondo.

Quasi tutti gli intervistati, il 97%, concordano sul fatto che evitare spostamenti contribuirà agli sforzi di contenimento dell'epidemia in tutto il Paese, mentre il 95% ritiene che sia necessario sostenere le persone bisognose che non torneranno nelle proprie località d'origine. Considerando la particolare situazione di quest'anno, il 91% degli interpellati ritiene che sarà comunque in grado di godersi le vacanze nonostante la lontananza dai propri cari. Quasi il 66% degli intervenuti invierà saluti e auguri ai propri parenti tramite piattaforme online, poiché quest'anno le visite sono sconsigliate. Altri trascorreranno le vacanze rilassandosi in casa (63%), facendo esercizio fisico (36%) o sviluppando qualche hobby (34%).

Pechino emetterà dei buoni spesa per i residenti che risponderanno all'appello del governo di rimanere in città. Lo ha detto ieri il governo della città. La Festa di Primavera, o il Capodanno lunare cinese, di solito vede centinaia di milioni di cinesi dirigersi verso le loro città d'origine per riunirsi con le famiglie. Ma quest'anno, con la recrudescenza dei casi di COVID-19, la capitale cinese ha chiesto ai residenti di alcune aree di non lasciare la città e ad altri di evitare viaggi non necessari. In una conferenza stampa, il portavoce del governo cittadino Xu Hejian, ha detto ieri che il governo municipale di Pechino ha messo in atto misure per assicurare che chi rimane in città si potrà godere le feste. I supermercati, i principali complessi commerciali, i mercati di verdure e le stazioni di consegna della città funzioneranno normalmente durante le feste.

Responsabilità editoriale Xinhua.

Video ANSA




Modifica consenso Cookie