Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: rete di comunicazione quantistica da 4.600 km

Sicura e stabile, combina collegamenti in fibra e via satellite

(ANSA-XINHUA) - HEFEI, 07 GEN - Alcuni scienziati cinesi hanno creato una rete quantistica integrata di comunicazione che combina 700 collegamenti in fibra e due a terra via satellite, realizzando un sistema di distribuzione a chiave quantistica tra oltre 150 utenti su una distanza complessiva di 4.600 chilometri.
    La ricerca è stata guidata e condotta negli ultimi anni da Pan Jianwei della University of Science & Technology of China e pubblicata online sulla rivista Nature.
    Secondo quanto riportato nell'articolo, il sistema è costituito da quattro reti quantistiche metropolitane (in inglese: Quantum metropolitan-area network, QMAN), create a Pechino, Jinan, Hefei e Shanghai, da una dorsale in fibra che supera i 2.000 chilometri e da due collegamenti via satellite tra la stazione a terra di Xinglong a Pechino e quella di Nanshan nella Regione autonoma dello Xinjiang Uygur, situata a 2.600 chilometri di distanza. Inoltre, Xinglong è collegata in fibra anche alla rete quantistica metropolitana della capitale cinese.
    Basate sulle leggi della fisica quantistica, le comunicazioni quantistiche garantiscono un elevatissimo livello di sicurezza.
    E' praticamente impossibile mettere sotto controllo, intercettare o decifrare le informazioni trasmesse poiché lo stato quantistico di un fotone usato per trasmettere i dati lungo la fibra ottica "collasserebbe" in caso di intercettazione. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie