Responsabilità editoriale Xinhua.

Ministro Esteri Cina, più cooperazione strategica con la Ue

Wang a colloquio con Josep Borrell

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 24 NOV - La Cina e l'Unione europea devono "approfondire la cooperazione strategica e svolgere un ruolo costruttivo nell'affrontare le sfide globali". E' quanto affermato ieri dal ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, nel corso di un colloquio telefonico con Josep Borrell, Alto rappresentante dell'Ue per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza.
    Osservando la persistente diffusione della pandemia di Covid-19 in tutto il mondo e l'accelerazione dell'evoluzione del contesto internazionale, Wang ha sottolineato la necessità per Pechino e Bruxelles, che ha definito due forze stabilizzatrici nel processo di multipolarizzazione globale, di rafforzare la comunicazione e il dialogo, di migliorare costantemente la fiducia reciproca e di eliminare ogni tipo di distrazione.
    "Entrambe le parti - ha aggiunto il ministro cinese - dovrebbero prima di tutto gestire al meglio i rispettivi affari interni, rafforzando al contempo la cooperazione strategica e svolgendo un ruolo costruttivo nell'affrontare le sfide mondiali. (ANSA-XINHUA).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie