Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: in Henan cresce industria intelligenza artificiale

Entro il 2022 valore comparto a 70 miliardi di yuan

(ANSA-XINHUA) - ZHENGZHOU, 20 OTT - Le industrie associate all'intelligenza artificiale (IA) nella provincia dello Henan in Cina centrale hanno avuto un forte slancio di crescita, superando per dimensioni i 30 miliardi di yuan (circa 4,5 miliardi di dollari). Lo hanno dichiarato le autorità locali.
    Il dipartimento provinciale dell'industria e della tecnologia dell'informazione ha reso noto che l'industria dell'IA è tra le sei principali industrie strategiche emergenti che sta coltivando lo Henan, in cui stanno aprendo diverse imprese e istituti di ricerca eccezionali.
    Queste organizzazioni vantano una serie di tecnologie chiave nei settori della guida autonoma, dei sensori intelligenti, del riconoscimento di immagini e audio oltre che della robotica per combattere gli incendi e per le pattuglie di ispezione.
    Il dipartimento ha detto che l'IA è stata anche utilizzata per creare diversi scenari applicativi, ad esempio per il trasporto intelligente, l'assistenza medica, l'istruzione, il turismo e la finanza.
    Lo Henan ha preparato piani per integrare l'industria dell'IA e l'economia reale e per far salire di livello la catena industriale dell'IA. La provincia prevede di portare entro il 2022 a 70 miliardi di yuan le dimensioni delle sue industrie centrali e correlate relative all'intelligenza artificiale.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie