Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: 5G, segnale già copre maggiori città in Henan

Costruite 36.000 stazioni di base, altre 4.000 entro fine anno

(ANSA-XINHUA) - ZHENGZHOU, 20 OTT - Almeno 36.000 stazioni di base per la rete 5G sono già state costruite nella provincia dello Henan, in Cina centrale, arrivando a coprire tutte le aree urbane al di sopra del livello di contea all'interno del territorio provinciale. Lo hanno reso noto le autorità locali cinesi.
    Secondo un piano provinciale triennale volto a intensificare la costruzione dell'infrastruttura 5G e a migliorare l'applicazione della nuova rete dal 2020 al 2022, la popolosa provincia cinese prevede di aumentare il numero di utenti 5G fino a 14 milioni realizzando un totale di 40.000 stazioni di base entro la fine dell'anno.
    Il numero di stazioni di base per il 5G in Henan, ha annunciato un funzionario del Dipartimento provinciale dell'Industria e dell'Information Technology, dovrebbe arrivare a circa 168.000 entro il 2022 e le dimensioni dell'industria dovrebbero superare i 100 miliardi di yuan (circa 14,9 miliardi di dollari).
    Negli ultimi anni, le autorità provinciali hanno potenziato il ricorso alla tecnologia 5G nei settori della produzione industriale intelligente, della tecnologia mineraria senza pilota, dei trasporti pubblici e della sanità. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie