Responsabilità editoriale Xinhua.

Auto: Cina, Chervon Auto investe in Ungheria

Costruirà impianto produttivo di componenti da 56,5 mln dlr

(ANSA-XINHUA) - BUDAPEST, 20 OTT - La casa automobilistica cinese Nanjing Chervon Auto Precision Technology Co. Ltd costruirà un impianto di componenti per auto a Miskolc, nel nord-est dell'Ungheria, per un investimento pari a 17,5 miliardi di fiorini ungheresi (56,5 milioni di dollari). Lo ha reso noto ieri in conferenza stampa a Budapest il ministro ungherese degli Affari Esteri e del Commercio, Peter Szijjarto.
    Il governo ungherese, ha spiegato Szijjarto, sostiene il progetto con una sovvenzione di 5,3 miliardi di fiorini, che creerà 138 nuovi posti di lavoro.
    Lo stabilimento da 26.000 metri quadrati, ha sottolineato il ministro, produrrà ogni anno due milioni di componenti per motori a combustione e veicoli elettrici.
    Questo investimento, ha rimarcato Szijjarto, rafforzerà ulteriormente la cooperazione tra Budapest e Pechino, dimostrando inoltre quanto l'Ungheria resti una destinazione estremamente attraente per gli investitori.
    "L'anno scorso, il 60 per cento dell'afflusso di investimenti in Ungheria proveniva dall'est e il 40 per cento dei posti di lavoro creati erano legati a investitori orientali", ha ricordato il ministro.
    "Nei primi sette mesi di quest'anno, il giro d'affari dell'Ungheria con la Cina è aumentato del 19% e le sue esportazioni del 10%", ha proseguito Szijjarto.
    Chervon Auto è stata quotata alla Borsa di Shanghai nel maggio del 2019. (1 dollaro = 309,78 fiorini ungheresi). (ANSA-XINHUA).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie