Responsabilità editoriale Xinhua.

Coronavirus: 'nessun effetto collaterale' da vaccino CanSino

Tra partecipanti alla sperimentazione a Mosca

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 24 SET - Il candidato vaccino cinese contro il coronavirus non ha causato effetti collaterali tra i partecipanti alle sperimentazioni cliniche a Mosca, come parte di studi condotti su larga scala. Lo ha riferito il quotidiano russo in lingua inglese The Moscow Times.
    Il mese scorso la Russia ha approvato l'inizio della fase 3 della sperimentazione del vaccino sviluppato da CanSino Biologics, un'azienda biofarmaceutica cinese e da un team di ricerca dell'Accademia di Scienze Militari.
    "Al momento, i volontari stanno bene. Nessuno di loro ha mostrato effetti collaterali", ha annunciato in un comunicato stampa di lunedì 21 settembre Petrovax, la società farmaceutica russa che sta lavorando con i produttori cinesi del vaccino.
    Petrovax ha detto di aver ricevuto finora più di 3.000 richieste per ottenere il vaccino Ad5-nCoV.
    Secondo l'azienda russa, i partecipanti allo studio saranno sotto supervisione diretta per quasi un mese, con quattro esami intermedi faccia a faccia e saranno sottoposti a un esame di controllo dopo sei mesi.
    Secondo l'agenzia di stampa Interfax, Petrovax ha detto di attendere i risultati preliminari per novembre.
    Una volta che la Russia avrà registrato il vaccino cinese, Petrovax ha detto che sarà in grado di produrre più di 4 milioni di dosi al mese quest'anno e 10 milioni di dosi al mese nel 2021.
    La Cina sta perseguendo attivamente la cooperazione internazionale per lo sviluppo di farmaci e vaccini contro COVID-19.
    Il mese scorso CanSino ha annunciato di voler avviare la fase 3 della sperimentazione del vaccino in Arabia Saudita, che coinvolgerà circa 5.000 persone. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie