Responsabilità editoriale Xinhua.

Coronavirus:Cina continentale,nessun contagio locale

Confermati altri 8 casi importati

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 15 SET - Nessuna nuova infezione da COVID-19 trasmessa a livello "locale" è stata segnalata ieri in Cina continentale, dove invece sono stati registrati altri 8 casi confermati importati. Lo rende noto il bollettino odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese.
    Tra i casi importati, 4 sono stati segnalati nella provincia del Guangdong e uno ciascuno a Shanghai, in Zhejiang, Sichuan e Yunnan.
    Nessun ulteriore caso sospetto di COVID-19 è stato segnalato ieri in Cina continentale, dove non sono stati registrati altri decessi correlati al nuovo coronavirus.
    Altri 11 pazienti sono stati dimessi ieri da vari ospedali cinesi dopo essersi ripresi.
    Fino alla serata di ieri, la Cina continentale aveva registrato un totale di 2.653 casi di infezione importati. Tra questi, 2.511 sono già stati dimessi da vari ospedali dopo essere guariti e 142 risultano ancora ricoverati, compresa una persona in gravi condizioni. Non si segnalano decessi tra i casi positivi al coronavirus importati.
    Fino al 14 settembre, la Cina continentale aveva registrato un totale di 85.202 casi confermati di contagio, compresi 142 pazienti ancora in cura.
    Un totale di 80.426 persone erano state dimesse alla data di ieri da vari ospedali dopo essersi riprese, mentre i decessi COVID-19 correlati restano sempre fermi a quota 4.634 in Cina continentale.
    Al momento si segnalano 2 soli casi sospetti di contagio in Cina continentale.
    Alla data di ieri, un totale di 6.513 persone entrate a stretto contatto con i contagiati si trovavano ancora in osservazione medica, mentre 471 sono uscite dall'isolamento.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie