Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina, prosegue la ripresa del turismo

Vacanze e viaggi interprovinciali favoriscono il settore

(ANSA-XINHUA) - HEFEI, 12 AGO - Le attrazioni turistiche tornano a riempirsi in tutta la Cina, grazie alla ripresa dei viaggi inter-provinciali dopo mesi di sospensione a causa dell'epidemia di covid-19.
    "Ho accolto oggi più di 20 ospiti provenienti dallo Hebei e dalla Mongolia Interna, un grande miglioramento rispetto ai mesi precedenti", ha raccontato Huang Min, una guida turistica nella provincia orientale cinese dell'Anhui.
    Il 14 luglio il ministero cinese della Cultura e del Turismo ha annunciato che le agenzie di viaggi e le società turistiche online potevano gradualmente riprendere i tour di gruppo inter-provinciali. La ripresa ha scatenato la domanda di viaggi interni.
    Secondo un rapporto diffuso dalla principale agenzia di viaggi online cinese Trip.com Group, dal 29 luglio le destinazioni turistiche più popolari in tutto il Paese hanno accolto un numero di turisti pari a quasi tre volte quello registrato lo scorso trimestre.
    "La ripresa dei viaggi inter-provinciali ha rafforzato il settore del turismo", ha spiegato Hu Weimin, direttore marketing dello Yixian County Hui Huang Tourism Group. "Prendiamo ad esempio Hongcun (un villaggio storico nella città di Hongcun): la media giornaliera dei visitatori ha superato i 3.000 turisti, quasi la metà del numero rilevato nello stesso periodo dell'anno scorso". (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie