Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina, investimenti record per esplorazione idrocarburi

Spesi 11,76 mld dollari nel 2019, aumentano riserve di petrolio

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 01 AGO - Gli investimenti della Cina nelle attività di esplorazione di risorse petrolifere e di gas hanno raggiunto un livello record pari a 82,13 miliardi di yuan (circa 11,76 miliardi di dollari) nel 2019, in aumento del 29% su base annua, dice un rapporto diffuso dal ministero cinese delle Risorse Naturali sul suo sito web.
    Lo scorso anno, lo sfruttamento nazionale delle risorse petrolifere e di gas ha registrato un investimento complessivo di 252,71 miliardi di yuan, in aumento del 24,4% rispetto al 2018.
    Nello stesso periodo, le nuove riserve di petrolio comprovate del Paese hanno registrato una crescita del 17,2% su base annua fino a raggiungere gli 1,12 miliardi di tonnellate, mentre le nuove riserve di gas naturale comprovate sono diminuite del 2,7% su base annua, attestandosi a 809,1 miliardi di metri cubi.
    Allo stesso tempo, secondo il ministero, la produzione di petrolio in Cina è cresciuta dell'1,1% su base annua fino a 191 milioni di tonnellate nel 2019, in recupero rispetto al calo dell'1,2% rilevato nel 2018.
    Anche l'industria del gas naturale del Paese ha registrato una più rapida crescita in questo periodo, con la produzione del settore arrivata a toccare i 150,9 miliardi di metri cubi, in aumento del 6,6% rispetto all'anno precedente.
    Alla fine del 2019, la produzione complessiva di petrolio in Cina era pari a 7,13 miliardi di tonnellate, mentre la produzione di gas naturale aveva raggiunto i 2.230 miliardi di metri cubi. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie