Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina, scoperte 19 tombe con passaggi inclinati in Xinjiang

Tipico elemento delle culture delle regioni centrali del Paese

(ANSA-XINHUA) - URUMQI, 30 GIU - Un gruppo di archeologi ha scoperto l'anno scorso ben 62 antiche tombe, di cui 19 con passaggi inclinati, nella città di Hami, nella Regione autonoma dello Xinjiang Uygur, nel nord-ovest della Cina.
    E' la prima volta, ha spiegato ieri il capo squadra Wang Yongqiang, ricercatore dell'Istituto per la tutela dei beni culturali e l'archeologia dello Xinjiang, che vengono ritrovati dei sepolcri con tracciati in pendenza a Hami.
    "Il passaggio inclinato costituisce un tipico elemento funerario della cultura delle aree centrali della Cina", ha spiegato Wang. "Tali tombe sono state rinvenute nel Turpan dello Xinjiang e nella città di Dunhuang, nella provincia del Gansu".
    Sulla base della struttura delle tombe e dei reperti rinvenuti, l'archeologo ha datato i sepolcri alle dinastie Tang, al potere in Cina tra il 618 e il 907 d.C., e Song, in un periodo compreso tra il 960 e il 1276 d.C.
    Secondo Wang, i reperti portati alla luce, comprese repliche di monete d'oro in circolazione nell'Impero Romano d'Oriente, dimostrano gli scambi intercorsi all'epoca tra Oriente e Occidente e il ruolo svolto da Hami come ponte per i contatti commerciali e culturali nel corso della storia. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie