Responsabilità editoriale Xinhua.

Virus Cina: test confermano che nasce da animali selvatici

Lo indicano campioni prelevati nel mercato del pesce di Wuhan

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 27 GEN - Gli esperti del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie della Cina (Center for Disease Control and Prevention o CDC) hanno isolato con successo il nuovo coronavirus (2019-nCoV) nei campioni ambientali prelevati nel mercato del pesce di Huanan, a Wuhan, confermando che il virus è originato da animali selvatici venduti nel mercato.
    In precedenza diversi studiosi avevano indicato un nesso geografico tra l'epidemia e quel mercato di Wuhan.
    All'interno di 33 dei 585 campioni ambientali raccolti al Mercato all'Ingrosso del pesce Huanan di Wuhan è stato rilevato infatti l'acido nucleico del nuovo coronavirus. Gli esperti dell'istituto hanno prelevato i campioni il 1 e il 12 gennaio su ordine del CDC cinese.
    Sui 33 campioni positivi, 31 sono stati raccolti nella parte occidentale del mercato, dove si concentravano i banchi per la vendita di animali selvatici. Secondo gli esperti, il risultato suggerisce che l'epidemia di nuovo coronavirus è collegato al commercio di animali selvatici.
    Inoltre, gli esperti affermano che il successo nell'isolamento del nuovo coronavirus conferma ulteriormente che il 2019-nCoV è presente in grandi quantità nel mercato di Huanan. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie