Responsabilità editoriale Xinhua.

Imprese italiane in cerca di opportunità alla CIIE (2)

(XINHUA) - ROMA, 7 NOV - Secondo Matteo Caroli, professore ordinario di economia e gestione delle imprese internazionali alla facoltà di Economia dell'Università Luiss Guido Carli di Roma, questo incremento "è un segno rilevante di maturità da parte delle nostre aziende, comprese le piccole e medie imprese, che stanno dimostrando sempre di più la propria capacità di proiettarsi sui mercati internazionali".
    "La forte presenza dell'Italia alla CIIE potrebbe riflettere un'ulteriore evoluzione da parte delle nostre aziende: vale a dire una migliore comprensione di quanto sia rilevante il fenomeno dell'aggregazione e come questo rappresenti la chiave per diventare forti e appetibili sui mercati globali", ha aggiunto Caroli, responsabile e coordinatore della divisione "ricerca e consulenza" della Luiss Business School.
    In altre parole, ha spiegato Caroli, le imprese italiane stanno imparando a muoversi insieme e non più da sole come singoli marchi, una debolezza non condivisa dai concorrenti europei come le aziende francesi, da sempre più abili nell'operare a livello di "sistema".
    "In questa prospettiva sussistono ancora diverse difficoltà, ma oggi un maggior numero di aziende italiane sta sfruttando le opportunità promozionali offerte dalle istituzioni pubbliche e dalle associazioni di imprese", ha aggiunto Caroli.
    "Da questo punto di vista, un evento come la CIIE è davvero positivo, perché offre un'opportunità a coloro che sono in grado di coglierne i vantaggi, rappresentando un possibile impulso alla crescita", ha aggiunto il docente universitario. (SEGUE)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA