Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina lancerà sonda Chang'e-5 sulla Luna nel 2020

Missione prevede il ritorno a Terra di 2 kg di campioni lunari

(XINHUA) - XIAMEN, 27 OTT - L'anno prossimo, la Cina intende lanciare sulla Luna la sonda Chang'e-5 per riportare sulla Terra alcuni campioni del nostro satellite. A rivelarlo è stato Wu Weiren, progettista capo del programma di esplorazione lunare cinese.
    Intervenuto alla prima edizione della China Space Science Assembly, inaugurata ieri nella città di Xiamen, nella provincia orientale del Fujian, lo scienziato membro dell'Accademia cinese di Ingegneria, ha annunciato che per inviare la sonda nello spazio la Cina utilizzerà il razzo vettore Long March-5, attualmente il più grande sviluppato dal Paese.
    Il 2 luglio 2017, un secondo esemplare di questo razzo fu lanciato dal Wenchang Space Launch Center, situato nella provincia meridionale di Hainan. Allora si verificò un malfunzionamento a meno di sei minuti dal decollo.
    Da quel giorno, gli ingegneri spaziali cinesi hanno trascorso oltre due anni alla ricerca della causa di questo malfunzionamento. Secondo Wu, un terzo razzo Long March-5 è stato trasportato al Wenchang Space Launch Center per una nuova missione di volo.
    Il successo di questo lancio sarà la chiave per le future missioni spaziali della Cina, compresa quella della sonda lunare Chang'e-5.(SEGUE)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie