Mondo

Cina: record degli investimenti in ricerca e sviluppo

Registrata per tre anni consecutivi una crescita a due cifre

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 7 SET - Nel 2018, gli investimenti della Cina in ricerca e sviluppo (R&S) hanno raggiunto il livello record del 2,9% del Pil, segnando un aumento di 0,04 punti percentuali rispetto a quanto rilevato l'anno precedente.
    Secondo un rapporto pubblicato dall'Istituto nazionale di statistica cinese, lo scorso anno la spesa totale del Paese in ricerca e sviluppo è stata pari a 1.970 miliardi di yuan (circa 278 miliardi di dollari), in crescita di 207,2 miliardi di yuan rispetto a quanto registrato nel 2017.
    Nel 2018, gli investimenti nella ricerca di base hanno superato per la prima volta i 100 miliardi di yuan, contribuendo al 5,5% della spesa totale cinese in R&S.
    Secondo l'esperto statistico Li Yin del già citato Istituto nazionale cinese, gli investimenti del Paese in ricerca e sviluppo hanno registrato per tre anni consecutivi una crescita a due cifre, mentre sin dal 2013 la Cina occupa il secondo posto nella classifica mondiale della spesa in questo settore.
    Per quanto riguarda l'intensità della ricerca e sviluppo, ossia la percentuale degli investimenti in R&S sul Pil, Li sottolinea che la Cina resta seconda solo ai Paesi dotati delle più avanzate tecnologie, come Stati Uniti e Giappone.
    (ANSA-XINHUA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie