La Cina incoraggia la donazione degli organi e del corpo

Riforma codice civile:congiunti potranno decidere per il defunto

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 22 AGO - La Cina sta cercando di incentivare la donazione di organi, agendo con una riforma della sezione sui diritti della persona del codice civile, che è in fase di terza lettura presso il Comitato Permanente del Congresso Nazionale del Popolo, l'istanza superiore dell'Assemblea nazionale del Popolo.
    La bozza è tra le proposte di legge all'esame in occasione della sessione bimestrale.
    Secondo una nuova clausola aggiunta alla proposta di legge, il coniuge, i figli maggiorenni e i genitori di una persona deceduta possono decidere, d'accordo e per iscritto, di donare il corpo, a meno che la persona non abbia espresso la propria contrarietà prima della morte.
    La bozza recita che le persone con piena capacità di intendere e di volere hanno il diritto di decidere della propria volontà di donare cellule, tessuti e organi del loro corpo o anche il loro intero corpo. Nessuna organizzazione o individuo - è scritto nel provvedimento - può ingannare, adescare o costringere altri a donare. Secondo la bozza, i donatori di organi sono tenuti a fare un accordo scritto di donazione o altri testamenti convalidati.
    Il programma cinese di donazione del corpo è iniziato nei primi anni Ottanta. Le credenze tradizionali e la mancanza di conoscenza delle procedure di donazione hanno finora ostacolato le pratica. In base alla tradizione, molti cinesi ritengono che il corpo di una persona debba restare intatto, e ritengono la sepoltura tradizionale un obbligo di pietà filiale. Mentre le leggi e il contesto generale per la donazione continuano a migliorare, e gli atteggiamenti della gente sulle usanze funebri stanno gradualmente cambiando, i cinesi stanno familiarizzando con l'idea di donare gli organi. Secondo il China Organ Donation Administrative Center, il tasso di donazione in Cina è aumentato da 0,03 a 4,53 donatori per milione nell'ultimo decennio, con il numero di donatori registrati di corpo e organi che hanno superato 1,16 milioni alla fine di marzo. (ANSA-XINHUA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA