Mondo

Cina: 46 mln di posti di lavoro per gestione progetti

Entro il 2027, legati all'iniziativa Belt & Road

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 22 LUG - La Cina è pronta a creare 46 milioni di posti di lavoro riguardanti la gestione di progetti entro il 2027. Lo riporta l'edizione odierna del quotidiano China Daily.
    Questa notevole creazione di posti di lavoro sarà dovuta alla richiesta del paese di sviluppo di alta qualità e per l'iniziativa Belt & Road. Lo afferma Sunil Prashara, presidente del Project Management Institute (PMI) in Pennsylvania, Stati Uniti.
    Secondo il Job Growth and Talent Gap Report 2017-2027 del PMI, una media di 1,1 milioni di lavoratori saranno coinvolti ogni anno nelle industrie che si occupano di progetti in Cina e un numero totale di 11 milioni di posti di lavoro saranno probabilmente creati tra il 2017 e il 2027.
    Un nuovo test di certificazione professionale di gestione di progetto, chiamato esame PMP, è stato introdotto dal PMI in Cina venti anni fa. Prashara ha segnalato che "Il numero di titolari di certificati PMP attivi nell'entroterra cinese dovrebbe superare le 300.000 unità entro la fine del 2019".
    Sono previste maggiori opportunità di lavoro con maggiori risorse impiegate per stimolare l'economia reale e sviluppare l'iniziativa Belt & Road. Un'enorme offerta di project manager è cruciale per le aziende. Lo sostiene Li Jin, ricercatore capo del China Enterprise Research Institute di Pechino.
    (ANSA-XINHUA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie