Cina: cresce volume commercio Guangxi con Ue e Usa

Circa 33 miliardi di dollari nella prima metà del 2019

(ANSA-XINHUA) - NANNING, 20 LUG - Il volume degli scambi esteri della Regione Autonoma del Guangxi Zhuang, nella Cina meridionale, è aumentato del 24,8 percento su base annua raggiungendo quasi 227 miliardi di yuan (circa 33 miliardi di dollari) nella prima metà del 2019, accompagnato dal commercio robusto con l'Unione Europea e gli Stati Uniti.
    La dogana di Nanning ha dichiarato oggi che, da gennaio a giugno, le esportazioni della regione sono state pari a 130,68 miliardi di yuan, un aumento del 46,3 percento, mentre le importazioni hanno raggiunto i 96,27 miliardi di yuan, in crescita del 4,1 percento.
    Il commercio del Guangxi con l'Ue è salito a 13,8 miliardi di yuan, superando 1,3 volte il volume raggiunto durante lo stesso periodo dell'anno scorso, mentre il suo volume di scambi con gli Stati Uniti è salito a 12,36 miliardi di yuan, in crescita del 22,2 percento su base annua. Il commercio della regione con i Paesi Belt and Road è cresciuto del 16,1 percento anno su anno, arrivando a 120,8 miliardi di yuan.
    La dogana ha attribuito la crescita degli scambi nel primo semestre di quest'anno a un contesto imprenditoriale ottimizzato, all'ulteriore sviluppo dei servizi di trasporto merci marittimi e ferroviari del Paese e allo sviluppo di imprese private. (XINHUA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA