Mondo

Afghanistan, attivista ucciso a Jalalabad

Assassinato da uomini armati nella roccaforte dell'Isis-K

Un attivista della società civile afghana, Abdul Rahman Moawin, è stato ucciso oggi da uomini armati a Jalalabad, capoluogo della provincia orientale afghana di Nangarhar, ritenuta la roccaforte dell'Isis-Khorasan. Lo riporta Tolo News, citando fonti locali. Non risultano al momento rivendicazioni per l'attacco. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie