Mondo

Afghanistan: banchiere, il sistema è vicino al collasso

'Panico tra i clienti, enormi prelievi in corso'

(ANSA) - ROMA, 28 SET - Il sistema bancario afghano è vicino al collasso. E' l'allarme lanciato alla Bbc dal capo di uno dei maggiori istituti di credito del Paese.
    Syed Moosa Kaleem Al-Falahi, amministratore delegato della Banca islamica dell'Afghanistan, ha dichiarato che il settore finanziario del paese è nella morsa di una "crisi esistenziale" dovuto al panico che si è diffuso tra i clienti. "In questo momento sono in corso enormi operazioni di prelievo", ha detto da spiegando che "la maggior parte delle banche non funziona e non fornisce servizi completi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie