Berlino, incontro con Usa, Gb e Francia su Afghanistan

Sul tavolo anche lo scontro Russia-Ucraina e l'Iran

E' arrivato il momento di riportare a casa le truppe presenti oggi in Afghanistan e gli Stati Uniti lavoreranno insieme ai Paesi alleati per un ritiro coordinato. Lo ha detto il segretario di Stato Usa Antony Blinken al suo arrivo al quartier generale della Nato di Bruxelles dove oggi si riuniscono in videoconferenza i ministri degli Esteri e della difesa dei Paesi membri. "Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo dati - ha osservato Blinken - e ora è tempo di riportare le truppe a casa. Biden ne parlerà tra qualche ora negli Usa e io sono qui per lavorare in stretta collaborazione con i nostri alleati".

I ministri degli Esteri di Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e Germania si riuniscono a Bruxelles per affrontare il dossier sull'Afghanistan. Lo conferma all'ANSA i ministero degli esteri tedesco. Fra i dossier sul tavolo anche lo scontro Russia-Ucraina e l'Iran. Il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, incontrerà oggi a Bruxelles, nell'ambito del gruppo delle nazioni del "Resolute Support Mission" della Nato in Afghanistan, i ministri degli Esteri e della Difesa degli Usa, il segretario generale della Nato Stoltenberg, e i ministri degli Esteri di Italia, Gran Bretagna e Turchia. Subito dopo, Maas parteciperà al vertice Nato. Lo rende noto un portavoce del ministero degli Esteri tedesco all'ANSA. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie