Usa, si dimette l'ambasciatore americano in Cina

L'annuncio di Pompeo su Terry Branstad, nominato nel 2017

(ANSA-AFP) - WASHINGTON, 14 SET - L'ambasciatore americano in Cina, Terry Branstad, ha rassegnato le dimissioni: lo ha reso noto oggi in un Tweet il segretario di Stato Usa Mike Pompeo.
    Non si conoscono per il momento i motivi della sua decisione.
    Pompeo ha ringraziato il 73enne Branstad, che per due mandati è stato il governatore dell'Iowa, sottolineando che l'ambasciatore ha "contribuito a riequilibrare le relazioni Usa-Cina in modo che siano orientate ai risultati, reciproche ed eque". Branstad era stato nominato nel maggio del 2017.
    (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie