Cina apre sessione parlamentare annuale

Delegati indossano la mascherina alla Conferenza consultiva

La Cina ha dato il via alle "Due Assemblee" (lianghui), la sessione annuale del parlamento, con oltre due mesi di ritardo sui piani originari a causa della pandemia del Covid-19. Nella Grande sala del popolo di Pechino, gli oltre 2.600 delegati della Conferenza consultiva del popolo cinese (Cppcc), tutti dotati di mascherina, hanno rispettato un minuto di silenzio come "tributo" verso quanti hanno sacrificato la propria vita nella lotta al coronavirus. Una settimana di lavori per l'organo consultivo di più alto livello del Paese, dimezzate sulle tradizionali due, in un clima di distanziamento, poco coreografico e celebrativo e con un numero ridotto di osservatori: dai diplomatici ai giornalisti, tutti sottoposti, come i delegati, ai test sulla positività al Covid-19. Sottile la presenza dei media stranieri, tra cui l'ANSA, rappresentati in tutto da una ventina tra giornalisti, fotografi e operatori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie