Giappone estende divieto ingresso

14 Paesi in più, per un totale di 87

(ANSA) - TOKYO, 27 APR - Il governo di Tokyo estende la lista delle nazioni i cui cittadini vedranno il proprio ingresso vietato in Giappone a fronte dell'espansione del contagio da coronavirus. In base all'ultimo provvedimento vi saranno aggiunti 14 nuovi Paesi, tra i quali Russia, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Ucraina.
    Allo stesso tempo le autorità governative hanno alzato il livello di allerta per i propri connazionali che volessero recarsi nei suddetti Paesi, invitandoli a usare ogni cautela per tentare di contenere i casi di contagio della malattia. Il totale delle nazioni alle quali è stato imposto il divieto di ingresso si assesta a 87: oltre che dall'Italia, a partire dal 26 marzo, il Giappone non accoglie viaggiatori provenienti da Stati Uniti, Cina, Corea del Sud e Australia.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie