Coronavirus: nel mondo 48mila sono gravi

Sono il 4% del totale. Il 96% versa in condizioni 'lievi'

(ANSA) - ROMA, 9 APR - Oltre 48.000 persone nel mondo sono ricoverate in condizioni gravi o critiche a causa del coronavirus: è quanto emerge dal sito worldometers (Dadax), che partecipa al Progetto Real Time Statistics gestito da un team di ricercatori e sviluppatori internazionale.
    Per la precisione, i malati in condizioni 'gravi o critiche' sono 48.244, pari al 4% del totale di 1.105.037: i rimanenti 1.056.793 (96%) versano in condizioni 'lievi'.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie