Xi, emergenza più grave in Cina dal 1949

Presidente: 'Impariamo dalle nostre carenze' su coronavirus

(ANSA) - PECHINO, 23 FEB - L'epidemia del coronavirus "è la più grande emergenza sanitaria" della Cina comunista, cioè dal 1949: è quanto ha detto il presidente cinese Xi Jinping, secondo cui il Paese deve trarre la lezione dalle "carenze" emerse nella risposta alla crisi.
    Xi ha parlato in un collegamento in videoconferenza con 170 mila funzionari di livello centrale, locale e militare. Una riunione ad ampio raggio "senza precedenti", secondo il tabloid Global Times.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie