/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Segue l'assemblea comunale dal water filmandosi per errore a Rio

Segue l'assemblea comunale dal water filmandosi per errore a Rio

L'ex sindaco della città carioca virale sui social in Brasile

RIO DE JANEIRO, 06 giugno 2024, 20:44

Redazione ANSA

ANSACheck
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un filmato del consigliere comunale di Rio de Janeiro, già due volte sindaco della città carioca, Cesar Maia (Psd; centro), in cui appare seduto sul water con i pantaloni abbassati durante una sessione online del Consiglio comunale, è diventata virale sui social in Brasile.
    Quando si è reso conto della situazione, il politico ha sollevato la telecamera. Ma era già troppo tardi, e il consigliere Pablo Mello (Repubblicani), che stava conducendo la seduta, gli ha chiesto ridendo di spegnere la telecamera.
    L'immagine del politico, 78 anni, è stata tra gli argomenti più commentati su X con oltre quindicimila post.
    Di fronte alle ripercussioni, l'ufficio stampa di Maia ha spiegato che il politico "ha avuto un malessere improvviso" durante la plenaria. Il malore ha finito per compromettere la sua percezione della telecamera accesa".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza