Mondo

Brasile: Bolsonaro, nel mio governo nessun caso corruzione

Presidente nega accuse acquisto a sovrapprezzo vaccino Covaxin

(ANSA) - BRASILIA, 24 GIU - Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha affermato oggi che nel suo governo non vi è stato alcun caso di corruzione e ha respinto l'accusa di presunte irregolarità nell'acquisto di vaccini indiani.
    "Per la tristezza di alcuni, questo governo non ha avuto una sola accusa di corruzione" in due anni e mezzo di gestione, ha assicurato il capo dello Stato parlando ai residenti di Jucurutu, una città nello Stato nord-orientale del Rio Grande do Norte.
    La Commissione parlamentare d'inchiesta (Cpi) sulla pandemia, istituita al Senato d Brasilia, sta indagando sul presunto acquisto a sovrapprezzo di 20 milioni di vaccini indiani Covaxin da parte dell'esecutivo.
    "Se è stato commesso un errore indagheremo, ma grazie alla qualità dei miei ministri non abbiamo un solo caso di corruzione", ha detto Bolsonaro tra gli applausi del pubblico.
    Il leader di estrema destra ha poi commentato che nessuno credeva alla sua vittoria alle elezioni del 2018, avendo condotto una campagna basata su principi nazionalisti e sulla lotta alla corruzione. "Grazie a noi, si è risvegliato il sentimento patriottico", ha concluso il presidente verdeoro.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie