Perù: elezioni, Fujimori chiede annullamento 200mila voti

E' stata battuta per circa 74.000 voti da Pedro Castillo

(ANSA) - LIMA, 10 GIU - La candidata di destra alle elezioni presidenziali in Perù, Keiko Fujimori, ha chiesto al tribunale elettorale del Paese l'annullamento di 200.000 voti: lo ha reso noto il suo Partito.
    Fujimori, battuta per circa 74.000 voti dal suo rivale di sinistra Pedro Castillo, ha chiesto alla corte l'annullamento del risultato in 802 seggi elettorali, pari a circa 200.000 voti.
    Qualche ora fa Castillo si è proclamato vincitore delle elezioni, con il 99,82% delle schede scrutinate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie