Covid: Brasile,superati 90 mila morti nello Stato di S.Paolo

Accelerano anche vaccinazioni: oltre 500 mila in ultime 24 ore

(ANSA) - SAN PAOLO, 22 APR - Lo Stato di San Paolo, il più colpito in Brasile per numero di casi e decessi da coronavirus, ha superato i 90mila morti di Covid dall'inizio della pandemia, di cui 15.975 solo ad aprile, mentre in tutto il Brasile è stata superata la soglia delle 381mila vittime.
    Intanto il tasso di occupazione delle unità di terapia intensiva nello Stato di San Paolo, il più popoloso del Brasile, è sceso da oltre il 90% della prima settimana di aprile all'81,8% attuale, motivo per cui il governo locale ha deciso di alleggerire le misure restrittive, con la riapertura, per esempio, di chiese e centri commerciali.
    Nel frattempo, il gigante sudamericano continua ad accelerare sulle vaccinazioni: nella sola giornata di ieri sono state somministrate 578.378 dosi, portando il totale a 38.470.541 applicazioni dal 17 gennaio, quando è iniziata l'immunizzazione.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie