Brasile: Bolsonaro su Che Guevara, 'delinquente comunista'

'Ispira solo emarginati, drogati e la feccia di sinistra'. Tweet nell'anniversario dell'uccisione del militante rivoluzionario in Bolivia

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha ricordato il guerrigliero argentino-cubano Ernesto 'Che' Guevara con un durissimo messaggio via Twitter.

Accompagnando il suo tweet con una fotografia del militante rivoluzionario dopo l'arresto, Bolsonaro ha scritto: "9 ottobre. E' morto in Bolivia il delinquente comunista 'Che' Guevara, la cui eredità ispira solo emarginati, drogati e la feccia di sinistra".

"Con la sua fine - ha proseguito - il comunismo ha perduto forza in America latina, ma è ritornato con il 'Forum di San Paolo' (che raggruppa personalità della sinistra latinoamericana, ndr) che noi continuiamo a combattere".

Un altro leader politico sudamericano che non ha nascosto la propria soddisfazione per l'uccisione del 'Che' è stata la presidente ad interim boliviana Jeanine Añez, secondo cui "con la sconfitta di Ernesto 'Che' Guevara, la Bolivia ha dimostrato che nessun tipo di dittatura - comunista, fascista o populista - avrà mai legittimità nei suoi confini".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie